Tra sogno e realtà

Stanotte ho fatto un sogno, che si ripropone alla mia memoria sgradevolmente reale e inverosimilmente allucinante. Nonostante si dimostri vano remunerare sui suoi particolari, cercando di scorporare le parti che l’inconscio ha proposto più concretamente, l’eco della sua natura mi ha ispirato, illuminato. Sono stata colpita dalla freddezza del risveglio, quando comicamente inizia la fase […]

Mamme, ma come fate?

Scendo dalla macchina, fuori piove a dirotto, ho le buste della spesa, la borsa con la tracolla rotta, la sciarpa che mi cade, il vento che mi “butta” i capelli sul viso. Arrivo al portone di casa, seguendo un andamento ricurvo che però funziona. Le chiavi: “Ma perché non le ho prese prima di scendere […]

Ascolta te stesso

Ogni volta che non sai cosa fare, scrivi e qualcosa di buono avrai fatto. Quando ti senti inutile perché fai cose fuori dalla quotidianità, pensa che la normalità è noiosa. Qualora credi di non avere obiettivi, pensa che se ci stai pensando il tuo obiettivo è quello di trovarne uno. Se pensi che stai sbagliando, […]

Povero, chi?

Povero non é chi da ordini, ma colui il quale acconsente all’imposizione inconsciamente o razionalmente; é chi si accontenta o chi non rischia per paura del fallimento, vivendo amaramente all’oscuro del fatto che l’unico vero fallimento risiede nella convinzione che esso esista; é chi delega per una predisposizione innata alla mancata assunzione delle proprie responsabilità; […]

L’attesa

La fragilità negli istanti di attesa è una condizione che si qualifica, in riferimento agli stati emotivi, nella sottile linea che si interpone tra l’illusione e la speranza. In momenti come questo ci si affida spesso alla fantasia lasciando che il libero corso dell’immaginazione proceda incontrollato e che la creatività contrasti la logica delle probabilità. […]