Napoli, tu non lo sai!

Napoli, tu non sai cosa significa essere una città modello, perché te ne freghi di essere impeccabile. Ignori la perfezione così da vivere nell’ armonia della tradizione, che ideale non è. Sei così sicura di te da non ascoltare chi ti giudica, chi ti punta il dito contro, chi ti umilia e chi ti illude. Sei così coraggiosa che affronti tutte le difficoltà e ne esci a testa alta. Sei fortunata perché il tuo popolo ti è fedele e ti difende anche a costo di sembrare pazzo. Sei così bella che anche con la neve sei magica, perché sei sempre calda. La Pioggia ti attraversa per raggiungere il mare; il Vento ti sfiora per accarezzare il Vesuvio; la Natura ti elogia e ti dona il suo incanto.

Sii più prudente, più calma, meno avventata e impulsiva. Dona al tuo popolo la tua storia, libera l’ignoranza dal degrado, cura le ferite della mediocrità che sta ledendo la tua integrità. Persuadi i tuoi cittadini a non scappare da te, offri loro le tue buone ragioni per restare, convinci loro che, anche se poco perfetta, ti risolleverai.

Ama te stessa, ma amati sul serio, altrimenti nessuno lo farà e resterai sola.

Please follow and like us:

7 Risposte a “Napoli, tu non lo sai!”

  1. ps dalle pagine di questo blog sarebbe interessante scoprire alla parola Napoli cosa associerebbe ognuno di noi, chiudendo gli occhi (un aggettivo, un emozione, un pensiero, sensazione, etc)

    1. Mi piace, bell’idea!

  2. Napoli é i Napoletani…una sola essenza, un solo pensiero…una sola intelligenza!!! in qst giorni a seguito della scomparsa del giornalista Luigi Necco ho letto tra i vari ricordi uno che mi ha colpito in particolar modo: un intellettuale e giornalista amante dell’architettura che ha cercato specie negli anni più bui di ridare a Napoli-Napoletani il senso di identità e di appartenenz! si amava da napoletano e nn ha mai abbandonato la sua madre primordiale…Napoli!

  3. Alessandro Raiola dice: Rispondi

    Ottima riflessione! Io credo che Napoli a causa della sua bellezza possa esser capita da pochi perché pochi sono coloro i quali hanno un anima sensibile. Ricordo un pay off di una vecchia pubblicità degli anni 80 che recitava… “È per molti ma non per tutti”. Come si fa a non essere concordi?

    1. Concordo!!
      Grazie per il tuo commento.

  4. Bellissime parole che spero vengano lette soprattutto dai tanti giovani cittadini napoletani che, purtroppo per loro, guardano la meravigliosa città di Napoli con indifferenza e noncuranza.

    1. E’ vero, Napoli soffre dell’incuria dei cittadini.
      Grazie per le tue parole.

Lascia un commento